Chi l’ha detto che per bagno classico si debba intendere un ambiente vecchio e noioso?!
Dalle linee tradizionali ma ricercate e funzionali, il bagno classico se ben curato può diventare punto di forza dell’intera casa.

Se il vostro stile è il bagno classico, allora arredi minimali, linee essenziali e decorazioni ridotte all’osso no, non fanno per voi!
Come ricreare allora un bagno classico che possa lasciare il segno?

In questo post faremo il punto sulle peculiarità di questo stile e affronteremo aspetti tecnici grazie al supporto del configuratore di Desivero, portale che nasce come ecosistema di soluzioni e servizi per gestire, chiavi in mano, la ristrutturazione completa del vostro bagno.

Facciamo un passo indietro.
Il bagno è il locale che negli anni ha conquistato più metri quadri, diventando per molti l’area della casa che invita al benessere e al relax. Il bagno è ora il luogo da mostrare, non da tenere sottochiave, per il quale si è disposti a fare qualche investimento in più. A ben vedere i trend lanciati a Maison & Objet, troviamo che lo stesso bagno classico ha subito qualche evoluzione, ricevendo influenza dagli aspetti decorativi caratteristici degli anni ’50 ad esempio.
Così quali sono i punti salienti di un bagno classico?

  • Mobili in legno

Il legno, soprattutto se decorato, è uno degli elementi e materiali principali di questo mood, così come la ceramica e i dettagli dalle finiture dorate o in ottone. Gli amanti dello stile classico sono alla ricerca di elementi, dettagli e finiture che rendano l’ambientazione romantica e “calda”. Così le finiture solide e robuste in legno, spesso decorato o intarsiato, ritrovano leggerezza nella presenza di soffici e preziosi tessili in lino o cotone naturale.

bagno-classico-06

Credits

  • Forme morbide

Forme morbide nelle decorazioni di antine e nei complementi d’arredo, ma soprattutto forme morbide per quanto riguarda sanitari e rubinetterie. I primi solitamente non sospesi ma a colonna; i secondi affusolati, dai tratti vintage in ottone o dorati. Gli specchi sono tondi o ovali, ma anche con cornici lussuose dai tratti parigini. La morbidezza delle forme, anche in questo caso, viene messa a contrasto con la robustezza e solidità di ripiani in marmo o granito.

bagno-classico-02

Credits

  • Luci calde

Niente luci ad LED o plafoniere moderne. Via ad applique tonde in vetro opalino dai supporti in ottone, oppure romantici chandelier delle decorazioni a goccia e sopporti a candela per lampadine a fiamma.

bagno-classico-05

Credits

  • Decorazioni

Decorazioni nella lavorazione dell’arredo bagno così come sui rivestimenti a parete o nelle pavimentazioni realizzate con cementine o gres porcellanato dai pattern dal design retrò.

bagno-classico-04

Credits

  • Tubature a vista

Tubature a vista dai cromatismi dorati o d’ottone per un tocco vintage chic.

bagno-classico-03

Credits

Fin qui abbiamo parlato di stile, di mood, per la progettazione di un bagno classico ma dal punti di vista tecnico?

Dopo esservi fatti un’idea di massima, il primo passo è prendere le misure del locale e disegnare la piantina in scala con porta, finestra, radiatore, nicchie, pilastri. Segnate la posizione di braga di scarico delle acque nere e colonne di scarico.

E’ ora di passare al progetto, in questa fase il configuratore del portale Desivero farà sicuramente al caso vostro!

configuratore-desivero-01

Cliccate su PROGETTA IL TUO BAGNO. In questa fase, con misure alla mano potete determinare quanti elementi inserire nel vostro progetto.
Io ho considerato un bagno classico medio con 4 elementi tra lavabo, water, bidet e doccia o vasca.

configuratore-desivero-02

In questa seconda fase potrete selezionare lo stile che è più nelle vostre corde tra classico, moderno o contemporaneo. Io ovviamente selezionerò bagno classico.

configuratore-desivero-03

Come potete vedere sulla destra, il configuratore vi propone una prima selezione di prodotti in linea con lo stile da voi selezionato.

configuratore-desivero-04

Cliccando sui vari elementi della riproduzione 3D potrete selezionare il modello che meglio rispecchia le vostre esigenze. Io ad esempio ho cliccato sul lavabo e, come vedete nel riquadro in altro, mi propone la sostituzione di quel modello con altri tipi. Lo stesso può essere fatto per rubinetterie, water, bidet e doccia. Una volta verificate misure e tipologie, basterà cliccare su aggiungi al carrello ed è fatta!

Su Desivero non troverete solo sanitari per il vostro bagno, è infatti un portale che offre molto di più.
Desivero nasce come un ecosistema di soluzioni e servizi per gestire, chiavi in mano, la ristrutturazione completa del vostro bagno, o la realizzazione del tuo impianto di riscaldamento o raffrescamento in modo semplice e sicuro.