Quest’anno a mio avviso al Fuorisalone l’effetto WOW è stato a sprazzi. Poche le location che realmente mi hanno emozionato o hanno suscitato in me riflessioni su soluzioni accattivanti o trend. Tra queste poche, ma meravigliose realtà, annoto senza dubbio Hemma – Stories of home, un invito a scoprire attimi di vita quotidiana in una casa svedese.

casa svedese_hemma

Il progetto governativo Swedish Design Moves ha portato alla Milano Design Week una selezione di aziende e designers che guardano al futuro cercando di migliorare la qualità della vita del singolo e della comunità grazie ad un approccio funzionale ed estetico allo spazio e all’arredo. Hemma – Stories of home è stato un progetto dello studio di architettura d’interni Joyn realizzato in una location unica nel cuore del Brera Design District.

casa svedese

In questo progetto sono stati sviscerati i vari ambienti di una casa svedese, nello specifico, reinterpretandoli con aziende e prodotti di questo Paese ma soprattutto con quel piacevole gusto di vivere gli spazi domestici che onestamente solo i nordici hanno. Qui ho ritrovato un giusto mix di materiale e colori che avevo vissuto durante la mia visita a Stoccolma per la design week. Infatti in quella occasione avevo notato un grandissimo gusto nell’abbinare colorazioni naturali, nelle location che ospitavano il loro “Fuorisalone”, e a contrastato (quasi) l’eccesso di modulazioni cromatiche in stile anni ’50 visti in fiera. Qui appunto questi due modi di interpretare gli ambienti hanno fatto pace con sé stessi dando massima espressione del bello! Pareti dipinte di un interessante giallo ocra che trovava un insolito ma piacevolissimo abbinamento con il rosa tenue, il cuoio (materiale in grande ascesa nei trend), il legno chiaro ed il vetro sempre costantemente lavorato/frammentato/scandito (occhio a questo che è un trend in ascesa).
[Ammetto che dopo aver visto queste pareti la tentazione di chiamare gli imbianchini per rifare casa è alta! ]

fuorisalone 2018

Ad interpretare questa casa svedese virtuale, circa 40 partecipanti tra aziende, studi di design e istituti universitari con prodotti che toccano ogni settore dell’abitare. Tra questi troviamo le aziende svedesi di design Kallemo, Lammhults e Asplund insieme a molte altre della grande tradizione dell’arredo come Gemla e Tre Sekel. Presente anche Falu Rodfarg, che da più di 250 anni fornisce i pigmenti che caratterizzano i cottage svedesi. Moltissimi anche i nuovi editori di design che hanno portato negli ultimi anni la qualità e la ricerca dei prodotti svedesi in tutto il mondo: A2, Articles Bla Station, Carpe Diem Beds, David Design, Design House Stockholm e No Early Birds.

Swedish Design Moves

sedia in cuoio

hemma

Hemma - Stories of home