Come accennato nella mia pagina Facebook qualche tempo fa, desidererei tenere una sorta di rubrica su architetture o design interessanti e che possano essere probabili – possibili, magari anche solo in sogno (di sti tempi……), mete per qualche viaggio o gita fuori porta.

Avevo già iniziato parlando del particolare ostello U Hostels di Madrid , questa volta invece restiamo in Italia.

01_valentinerhof

Da oltre 15 anni a Londra si tengono i pestigiosi European Hotel Design Awards che vengono considerati i premi più importanti per il design e per l’architettura in campo alberghiero.

Il progetto dell’Hotel Valentinerhof a Castelrotto, Bolzano, è stato uno dei finalisti dell’ “European Sleep Awords 2012” per la categoria: “Conversione e/o ampliamento di un hotel esistente”.

02_valentinerhof

Progettato dallo studio bolzanino Noa*, fondato da Stefan Rier e Lukas Rungger, il Valentinerhof, secondo la giuria, “combina rispetto del territorio e materiali tradizionali con il desiderio di celebrare il luogo tramite la forma dell’architettura”.

03_valentinerhof

Il desiderio dei proprietari era di ristrutturare dell’hotel e di ampliarlo con la creazione di una nuova area wellness, lobby, bar e ristorante, e infine 14 nuove suite spaziose.
La forma della facciata prende ispirazione  dalle tipologie edilizie locali di Castelrotto, e all’interno delle varie suite il letto si affaccia direttamente verso la valle, in modo tale che ogni ospite possa godere di questa splendida vista già dal suo risveglio.
04_valentinerhof

Mobili, illuminazione, Interior Design, Architettura e paesaggio – ogni elemento è stato ideato e progettato da noa* con passione e massima cura del dettaglio, della tradizione e dell’artigianato locale.
05_valentinerhof


Inoltre in questo progetto noa* ha utilizzato esclusivamente materiali tradizionali come il rivestimento in pietra naturale, legno, vetro o lino.

06_valentinerhof