Bella stagione vuol dire pensare a come prendersi cura del giardino. Ora come sapete io il giardino lo desidero tanto ma non ce l’ho. Ad onor del vero non ho un pollice verde che fa scintille per cui probabilmente se ce l’avessi dovrei trovare qualche giardiniere professionista che mi aiuti a prendermene cura.

Così non demordo comunque a decorare la casa con le piante, tra le mie preferite sono le erbe aromatiche! Le trovo splendide e dai molteplici aspetti positivi: in primo luogo funzionali per la cucinain casa piace cucinare! -, decorative sia se collocate sul davanzale che nell’ambiente domestico e grazie al loro profumo aiutano a rendere più accogliente l’ambiente in cui vengono collocate.

erbe aromatiche da coltivare in casa

Plant Box by Ferm Living

A tal proposito ricordo quando un anno fa, in occasione di un evento Faber , ho conosciuto la garden designer e contributor per la rubrica green di Living – Corriere della Sera Sonia Santella che aveva dato un’infarinatura generale ai partecipanti su quali fossero le erbe aromatiche da coltivare in casa. L’ho risentita e ho appuntato qualche suggerimento che vi descrivo qui di seguito!

Come erbe aromatiche da coltivare in casa Sonia consiglia sicuramente il basilico, la salvia, il rosmarino ed il prezzemolo cerfoglio. No al timo in quanto troppo delicato, così come l’erba cipollina. Ok anche per l’alloro in piantine giovani che si possono spostare fuori sul balcone, è un arbusto rustico e cresce molto bene in piena terra come del resto il rosmarino.

erbe aromatiche da coltivare in casa bacsac

Bacsac

Qual è la posizione migliore?

Le erbe aromatiche da coltivare in casa vanno collocate in una posizione luminosa ma lontano dai fornelli e dalle fonti di calore. Bene per il davanzale ma a patto che non sia troppo assolato, infatti dietro al vetro il sole scalda troppo! L’ambiente comunque deve essere arieggiato. Il basilico ad esempio gradisce il fresco e un po’ di ombra. Mentre aromatiche come il rosmarino hanno bisogno di luce e aria per crescere quindi va bene tenerle a scopi ornamentali e per usarle in cucina ma purtroppo non dureranno moltissimo.

Quante volte innaffiarle?

In generale Sonia consiglia di abbeverarle con poca acqua, no ai ristagni in sottovaso, e di innaffiarle quando la terra sta per asciugare completamente.

Poi dato che le erbe aromatiche da coltivare in casa hanno un grossissimo valore ornamentale anche il vaso che le dovrà contenere non deve essere lasciato al caso!

erbe aromatiche da coltivare in casa jardiniere souvage

Kraft sac by Jardiniere Souvage

Il primo che vi indico è il Plant Box di Ferm Living per il suo minimalismo che ben si adatta a qualsiasi ambiente, poi a mio avviso sembra proprio pensato per questa funzione. In seconda battuta vi indico le soluzioni originali di Bacsac che propone una serie di “sacchi” impermeabili per contenere ed appendere qualsiasi tipo di pianta, sia in interno che in esterno. Vi consiglio di andare a vedere tutto il loro sito. Il terzo suggerimento viene da Jardiniere Sauvage con i loro coprivaso anche questi impermeabili.